Details of… shoes 2nd part

di absolutelychic

Derby vs Francesina

Continuiamo a parlare di modelli di scarpe… vogliamo concentrare la nostra attenzione su quello in assoluto più elegante: la francesina, anche nota con il nome di Oxford per le sue origini; sembra, infatti, che derivino dall’oxonian, stivaletto corto con aperture laterali, in voga nell’ 800 all’università di Oxford.

We continue to talk about shoe models … we want to focus our attention on the most elegant one: the brogue, also known as the Oxford, due to its origins. It seems, indeed, that it comes from oxonian, an ankle boot with side openings, in vogue in the ‘800 at Oxford University.

comp francesine

Riconoscere l’Oxford

Quello che caratterizza questo tipo di calzatura è l’allacciatura chiusa: i gambetti sono cuciti sotto la mascherina. Questo modello fa in modo che il piede appaia più vestito ed è per questo che è la più adatta alla situazioni formali… potrete utilizzarla anche per una cerimonia.

Recognizing Oxford model

The feature of this type of shoe is that the lacing is closed: the wings are stitched under the mask. This model makes the foot look more dressed up and that is why it is the most suitable for formal situations … you can also wear it for a ceremony.

Comp Oxford2

Abbinare con stile

Esistono diverse varianti: quella più elegante è nera, liscia ed è perfetta con l’abito, meglio se su misura; quella con punzonature, forellini decoratvi ha sempre un’aria chic, ma nei colori del cognac si adatta ad abiti più informali anche in tessuti tweed o pied de poule. Che ne pensate? Cominciate a sentirvi più informati in fatto di moda?

Oxford comp1

Combination of style

There are several variants: the most elegant is the black one, smooth and perfect with the suit, preferably tailored; the one with punching and decorative holes always looks chic, but in the shades of cognac is suitable for more informal clothes in fabric tweed or houndstooth. What do you think about? Do you begin to feel yourselves more aware of fashion?

Annunci